Tra passato e presente: La stanza delle meraviglie

giugno 13, 2018 12:50 pm

I suoi film sono contraddistinti da un’eleganza formale che lascia a bocca aperta, il regista americano Todd Haynes torna al cinema con il film La stanza delle meraviglie, tratto dal romanzo grafico di Brian Selznick, dal 14 giugno nelle nostre sale.

New York anni ’20 e anni ’70

Ben e Rose sono due bambini che vivono in epoche diverse ma sognano entrambi una vita migliore. Lui vive nella New York del 1977, lei nella stessa città, ma nel 1927.

Ben cerca il padre che non hai mai conosciuto, mentre Rose si mette sulle tracce di una misteriosa attrice di cui raccoglie foto e notizie. Legati da una misteriosa connessione, i due ragazzi inizieranno un viaggio parallelo, benché in epoche diverse, all’interno della “Grande Mela”.

Una storia emozionante al servizio di un grande autore

La stanza delle meraviglie è tratto dall’omonimo romanzo di Brian Selznick (anche sceneggiatore del film), già autore di Hugo Cabret, portato sul grande schermo da Martin Scorsese.

A dirigere il nuovo film è invece il regista Todd Haynes, un vero e proprio autore cinemaotografico che ha ricevuto, nel corso degli anni, il plauso della critica per una serie di film originali quali I’m not here (il caleidoscopico biopic su Bob Dylan), Lontano dal Paradiso con Julianne Moore (che in La stanza delle meraviglie torna a lavorare con il reigista) e Carol, con Cate Blanchet.

La stanza delle meraviglie ti aspetta nei nostri cinema a partire dal 14 giugno.

Scopri il film
© 2018 Circuito Cinema
Designed & powered by Napier

Biglietto veloce

Biglietto veloce

Cinema:
Film:
Data:
Spettacolo: