Tra impegno sociale e Shakespeare: Sea Sorrow – Il dolore del mare

giugno 21, 2018 10:54 am

In occasione della Giornata del Rifugiato, il 20 giugno esce nei nostri cinema l’emozionante documentario diretto dall’attrice britannica Vanessa Redgrave Sea Sorrow – Il dolore del mare; un film assolutamente da non perdere.

Il dramma dell’immigrazione

Sea Sorrow – Il dolore del mare è un documentario, o forse sarebbe ben definirlo una “poetica riflessione” su uno dei drammi più disumani della nostra contemporaneità: quello dell’immigrazione.

La regista, Vanessa Redgrave, non osserva solo la realtà del dramma in sé, ma lo rilegge anche attraverso un paragone con la Storia (la Seconda Guerra Mondiale), ma anche attraverso la sua storia di bambina rifugia a traslocata dopo il bombardamento di Londra da parte delle bombe tedesche.

Nel segno di Shakespeare

Ma il dialogo fra passato e presente non è l’unico aspetto originale del film. Per raccontare il dramma dei migranti e dei rifugiati, la Redgrave si affida anche al Bardo, ovvero a William Shakespeare, facendo soprattutto riferimento alla sua opera La Tempesta (interpreta da uno straordinario Ralph Finnies).

Sea Sorrow – Il dolore del mare è un’opera complessa e, allo stesso tempo, profondamente toccante. Un film da non perdere assolutamente per “fare i conti” con un dramma verso cui non possiamo rimanere indifferenti.

Sea Sorrow – Il dolore del mare ti aspetta nelle nostre sale dal 20 giugno.

Scopri il film
© 2018 Circuito Cinema
Designed & powered by Napier

Biglietto veloce

Biglietto veloce

Cinema:
Film:
Data:
Spettacolo: